Elezioni europee6-9 giugno 2024

Elezione del Presidente del Parlamento europeo

Competenze

Eletto per un mandato di due anni e mezzo con possibilità di rinnovo, il Presidente rappresenta il Parlamento europeo nelle relazioni con l'esterno e con le altre istituzioni dell'Unione europea.

Il Presidente dirige anche le attività del Parlamento, presiede le sedute plenarie e dichiara adottato il bilancio annuale dell'Unione.

In apertura di ogni riunione del Consiglio europeo, il Presidente esprime il punto di vista del Parlamento in merito ai punti iscritti all'ordine del giorno e ad altri temi.

Elezione

Il Presidente viene eletto dai deputati al Parlamento europeo con una votazione a scrutinio segreto, che si tiene nella prima seduta plenaria dopo le elezioni.

Possono presentare le loro candidature i gruppi politici rappresentati in Parlamento o altri gruppi composti da almeno 36 eurodeputati.

Il candidato che ottiene la maggioranza assoluta dei voti espressi diventa Presidente.

Se, dopo tre turni di votazione, nessuno dei candidati ha ottenuto la maggioranza assoluta, i primi due si sfidano in un ballottaggio. Chi ottiene più voti riceve la nomina a Presidente del Parlamento europeo.

Subito dopo la votazione gli eurodeputati eleggono anche i 14 vicepresidenti e i cinque questori.